Che cos'è A chi è rivolto Cosa Offre Percorsi Accedere
al servizio
Èquipe Gruppo
Socio-affettivo
Dove siamo Sintesi
   



I percorsi di inclusione socio-lavorativa

In considerazione delle valutazioni operate dall'èquipe multidisciplinare sulla situazione personale e sociale delle persone inserite, nonché della loro possibilità di inclusione, possono essere attivati percorsi caratterizzati da interventi diversamente organizzati, secondo una logica di gradualità:

  • Percorso socio-lavorativo di osservazione e valutazione delle abilità: è rivolto a persone in ingresso al SISL, per le quali è prevedibile lo sviluppo di abilità lavorative tali da consentire il successivo avvicinamento "protetto" al mondo del lavoro e l'acquisizione di capacità di adattamento all'ambiente lavorativo e di socializzazione. Tale percorso, della durata massima di 6 mesi, prevede il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

    1. Apprendimento delle regole costitutive del ruolo lavorativo (rispetto orari, modalità di produzione, sicurezza) 2.

    2. Apprendimento di nuove modalità di socializzazione (relazioni con i colleghi e i superiori);

    3. Condivisione, da parte della persona e della famiglia, del progetto di vita adulta

    4. Valutazione del percorso effettuato e strutturazione di un nuovo progetto riabilitativo o di dimissione.

  • Percorso di sviluppo socio-lavorativo: è rivolto a persone per le quali l'èquipe del SISL ritiene utile attivare esperienze in realtà aziendali, con l'obiettivo di acquisire capacità socio-relazionali, assumere ruoli responsabilizzanti e adulti, apprendere compiti specifici e competenze lavorative propedeutiche ad un successivo percorso di inserimento lavorativo.

  • Percorso socio-occupazionale: è rivolto a persone che, pur presentando condizioni personali tali da non consentirle di raggiungere requisiti minimi per un effettivo inserimento lavorativo, dimostrano adeguate competenze comportamentali e relazionali traendo un concreto beneficio dall'attività di socializzazione in ambiente di lavoro.

Tale percorso, che non ha limiti temporali di durata, è vincolato alla verifica del progetto socio-riabilitativo e prevede il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  1. mantenimento delle abilità socio relazionali sviluppate
  2. mantenimento di una identità adulta
  3. mantenimento di un ruolo lavorativo proporzionale alle capacità possedute
  4. mantenimento di una buona qualità di vita costruita all'interno di contesti normalizzanti