Registro Regionale Persone Giuridiche n°28 del 9 Luglio 2003
Certificato ISO 9001:2008 -n° 31774/15/S


Sede legale: Via Caboni n°3 - 09125 Cagliari Tel. 070/669039 - 669083
Uffici Amministrativi: Via Caboni n°3 - 09125 Cagliari Tel. 070/669039-669083 - Fax 070/669102 - email: amministrazione@anffassardegna.it




 




Comunicato Stampa:
ANFFAS ONLUS DI CAGLIARI
PROGETTO "NOI SPERIAMO CHE CE LA CAVIAMO DA SOLI."

L’ANFFAS Onlus di Cagliari (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), impegnata da sessanta anni nella tutela dei diritti e nella promozione della piena inclusione sociale delle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale, ha dato avvio nel nostro territorio regionale al Progetto “Noi speriamo che ce la caviamo da soli.”.
Il progetto finanziato dal Ministero della Salute e delle Politiche Sociali (Avviso 1/2017 ai sensi dell’art.72 del decreto legislativo117/2017) è finalizzato a promuovere innovativi percorsi di autonomia personale ed abitativa per le persone con disabilità.
L’Anffas di Cagliari, partner del progetto realizzato su scala nazionale, ha avviato le azioni progettuali nel mese di Ottobre 2018, nel territorio dei comuni di Cagliari ed Iglesias, coinvolgendo sette persone dell’associazione. I partecipanti al progetto, grazie alla condivisione di momenti di vita all’interno di una casa sita nel comune di Iglesias, hanno modo di vivere delle esperienze volte a favorire l’autonomia, l’adultità e il passaggio dal “con noi” dell’assistenza familiare al “dopo di noi” dell’età più adulta.
In particolare, sulla base dei singoli progetti di vita e dei percorsi già avviati sul tema della vita indipendente, si è ritenuto opportuno formare due gruppi distinti di destinatari:

  • Un primo gruppo formato da quattro giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni che hanno modo di sperimentarsi in processi finalizzati all’acquisizione di autonomie sul versante personale, sociale, lavorativo e abitativo, per una emancipazione dai propri genitori e lo sviluppo di un progetto personale di vita indipendente (sperimentazione di una “palestra di vita” per autonomie e vita indipendente, stage lavorativi). Nello specifico i giovani hanno già realizzato quattro residenzialità all’interno dell’appartamento di Iglesias vivendo l’esperienza della co-abitazione tra giovani, dello stare insieme nel tempo libero e assaporando, nel contempo, la responsabilità del vivere “da soli” anche attraverso lo sviluppo di competenze socio lavorative attraverso degli stage.

  • Un secondo gruppo di tre adulti di età compresa tra i 40 e i 60 anni per i quali è più evidente la necessità di avviare azioni legate al tema del “Dopo di Noi”, sviluppando una progettazione di vita in autonomia dai familiari ormai anziani (sperimentazione gruppo di convivenza per il “Dopo di Noi”). Anche il secondo gruppo ha sperimentato quattro residenzialità e si prepara, anche attraverso laboratori specifici, alla realizzazione di ulteriori tre esperienze.

In coerenza con la metodologia di lavoro utilizzata dall’Anffas all’interno dei propri servizi e centrata su concetti di Qualità della Vita e Self Advocacy, le azioni progettuali si basano sullo sviluppo della capacità di scelta personale, della responsabilizzazione e del pieno protagonismo delle persone coinvolte.
Il progetto prevede delle azioni di sostegno e di auto mutuo aiuto a favore dei familiari al fine di supportarli nella fase del distacco iniziale e nel percorso graduale di emancipazione e autonomia del proprio familiare. Congiuntamente, sono state avviate specifiche azioni formative rivolte agli operatori e volontari convolti nell’attuazione del progetto, in modo da favorire l’adesione a pratiche d’intervento innovative.
Particolare attenzione è stata data alla promozione dell’iniziativa e al coinvolgimento del territorio con specifiche azioni finalizzate alla creazione della rete, indispensabile nell’accompagnare ed ampliare le opportunità di inclusione sociale e lavorativa. 
Si evidenzia che il Progetto "Noi speriamo che ce la caviamo da soli.” ha preso avvio a livello nazionale nell'agosto 2018 grazie al sostegno del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali; si concluderà a febbraio 2020 per una attività totale di18 mesi. Il valore complessivo del progetto è di oltre 900mila euro.
Si tratta di un progetto articolato in 12 regioni e sviluppato da 13 associazioni - capofila l'Aias di Pesaro - che operano nel mondo della disabilità e che, ognuna nel proprio territorio, hanno dato vita a una serie di iniziative, tutte poi messi in rete fra loro in un sistema di confronto e scambio di buone pratiche su scala nazionale. E questo dal Friuli Venezia Giulia alla Sicilia, dalla Puglia al Piemonte. Così da elaborare un modello consolidato e replicabile, verso una filosofia di "vita autonoma" che dagli anni '80 ha sempre più fatto strada nell'Unione Europea.
Gli individui direttamente interessati sono 52, mentre quelli coinvolti nel processo più ampio di indagine e promozione sono 208. Inoltre sono 158 i volontari e 26 gli operatori attivi. L'obiettivo del progetto è favorire l'autonomia e la libertà di scelta in modo graduale, già prima del "Dopo di noi", senza attendere che essa si imponga improvvisa col venir meno del sostegno familiare. Contemporaneamente ogni associazione si è confrontata con le famiglie, in una azione di mutuo aiuto, allo scopo di misurarsi con l'idea di autonomia, creare senso di fiducia e superare la fase di "distacco" iniziale, che può essere difficile tanto per il ragazzo, quanto per il genitore.

VISITA il sito del progetto www.celacaviamodasoli.it
ACCEDI alla nostra pagina Facebook celacaviamodasoli.it
VISUALIZZA la Brochure del progetto


Avviso:
L'anffas Cagliari partecipa alla rassegna letteraria "LIBRIAMARE"

Vi comunichiamo che l'Anffas Onlus di Cagliari prenderà parte alla seconda edizione della Rassegna Letteraria "LibriAmare", in programmazione con diverse serate tematiche dal 21 Giugno al 23 Agosto 2019, presso la spiaggia del Poetto - Agorà Golfo 1, Cagliari. La manifestazione organizzata dalla Cooperativa Golfo degli Angeli, prevede la partecipazione dell'Anffas Cagliari alla serata di martedì 30 Luglio 2019 alle h. 20.00, dedicata al tema "All'orizzonte un mare diverso"; all'evento parteciperanno attivamente alcuni dei nostri ragazzi che daranno il loro contributo personale alla serata, tramite la lettura di testi e poesie.
Guarda la locandina


Avviso:
L'Anffas Onlus di Cagliari partecipa al Cagliari International Wine&Food Festival.

L'Anffas Onlus di Cagliari prenderà parte al Cagliari International Wine&Food Festival, giunto quest'anno alla terza edizione, che si terrà il 26 e 27 Luglio 2019, dalle ore 19.00 alle ore 23.00, in P.zza del Carmine a Cagliari.
La manifestazione, che ospiterà produttori di vini provenienti da diverse zone d'Europa e d'Italia, è una grande occasione per poter assaggiare eccellenze vitivinicole e gastronomiche. L'evento prevede la partecipazione di oltre 40 cantine con tantissimi vini, Street Food, Show Cooking e laboratori di degustazione.
Gli organizzatori del Festival hanno sposato la causa della nostra associazione, che nello specifico parteciperà alla manifestazione attraverso il coinvolgimento attivo di alcuni dei nostri ragazzi, che collaboreranno con gli chef nello Show Cooking, previsto nelle due serate.
Inoltre, vi sarà uno spazio promozionale Anffas messo gentilmente a disposizione dall'organizzazione dell'evento, dove cureremo la promozione delle nostre iniziative, con l'esposizione della birra confezionata per i 60 anni di Anffas
Locandina


COMUNICATO:
ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE

Gentilissimi,
a breve ci attendono dei nuovi adempimenti legati alla Riforma del Terzo Settore. La Legge di Riforma del Terzo Settore (D.L. n°117/2017), è stata emanata a Luglio del 2017; questa legge ha profondamente modificato il sistema precedente di regolazione del Terzo settore e di tutti gli enti ad esso afferenti, come le Associazioni di Volontariato e le Onlus, nelle quali noi attualmente ci configuriamo. La nuova normativa è in corso di definizione, in quanto devono ancora essere emanati diversi decreti ad essa connessi. Nel corso dell'ultimo anno abbiamo cercato di capire le ricadute determinate dalla riforma sulla nostra organizzazione e sulla rete Anffas a livello nazionale, alla quale noi facciamo riferimento. In questo lavoro di analisi e studio siamo stati supportati costantemente dall'Anffas Nazionale, anche attraverso uno specifico progetto di formazione (ETS-Sviluppo in Rete) rivolto ai leader associativi, ai tecnici e alle persone con disabilità.
In questo percorso di adeguamento l'ANFFAS Nazionale detta i tempi, gli indirizzi, coordinando tutte le realtà locali ANFFAS; nel mese di Maggio l'ANFFAS Nazionale ha adottato, in linea con la Riforma, il proprio Statuto, mentre entro i primi giorni di agosto le ANFFAS locali, quindi la stessa ANFFAS Onlus Cagliari, dovranno adottare il proprio Statuto, scegliendo la forma giuridica più adatta alle proprie caratteristiche, nel rispetto delle disposizioni di legge e delle determinazioni di ANFFAS Nazionale.

Infatti, risulta evidente che, in base alla nuova normativa, non abbiamo i requisiti richiesti per continuare a configurarci come organizzazione di volontariato (in quanto ci avvaliamo per l'erogazione dei servizi di un consistente numero di dipendenti) e ne possiamo più configurarci come Onlus, che in base alla riforma sono destinate a sparire.
Al fine di conservare il nostro patrimonio valoriale e associativo ed allo stesso tempo salvaguardare i servizi alla persona offerti, con l'Anffas Nazionale si è studiata l'opportunità di costituire una nuova APS - Associazione di Promozione Sociale che prosegua i fini istituzionali dell'Anffas, affiancandole una Fondazione che si occuperà di continuare l'erogazione dei servizi. Si precisa che l'APS - Associazione di Promozione Sociale è un'associazione costituita per lo svolgimento di attività di utilità sociale a favore dei propri associati, loro familiari o terzi, senza finalità di lucro, che si avvale per le proprie attività in modo prevalente dell'apporto dei volontari.
L'attuale Anffas Onlus di Cagliari sarà trasformata, in base ad una apposita norma del codice civile (art. 42 bis), in Fondazione assicurando la continuità nella gestione dei servizi e mantenendo la titolarità di tutte le posizioni attive e passive in essere; mentre la APS Anffas di Cagliari, di nuova costituzione, continuerà con i suoi soci le finalità promozionali e di tutela dei diritti. Entrambi gli organismi, all'atto della istituzione del Registro Nazionale del Terzo Settore (RUNTS), potranno iscriversi allo stesso acquisendo la qualifica di Ente del Terzo Settore (ETS).
Per dare avvio ai nuovi organismi ci siamo rivolti ad un notaio che ci sta guidando in tutti gli atti necessari all'adeguamento, in modo da dare continuità a tutte le nostre azioni e compiti associativi.
Nel mese di Luglio andremo a costituire la nuova APS dove confluiranno gli attuali associati dell'Anffas Onlus di Cagliari, unitamente ai familiari che vogliono divenirne soci ex novo. Nello stesso mese si perfezionerà la trasformazione in Fondazione, che si avvarrà di tutti gli operatori e risorse attualmente presenti nei nostri servizi. Sicuramente l'operato dell'Anffas di Cagliari, di cui quest'anno festeggiamo i 60 anni di vita, proseguirà con lo stesso impegno e dedizione, anche in una forma organizzativa diversa, nell'interesse e a tutela delle tante persone con disabilità che abbiamo l'onore di rappresentare.

Il Presidente
Dott.ssa Rita Angela Pitzalis
Cagliari, 17 Giugno 2019


AVVISO:
ANFFAS Cagliari tra i partner del Progetto "Noi speriamo che ce la caviamo da soli..."

"Noi speriamo che ce la caviamo da soli." è un progetto finanziato dal Ministero della Salute e delle Politiche Sociali (Avviso 1/2017 ai sensi dell'art.72 del decreto legislativo117/2017) attuato da 13 organizzazioni che operano da anni nel campo dell'assistenza delle persone con disabilità fisica e/o psichica. L'Anffas di Cagliari è tra i partner di questo progetto, realizzato in 12 regioni italiane, finalizzato a promuovere innovativi percorsi di autonomia abitativa per persone/ragazzi con disabilità.

Il progetto vede coinvolte 7 persone della nostra associazione che hanno modo di sperimentarsi in processi finalizzati all'acquisizione di autonomie sul versante personale, sociale, lavorativo e abitativo, per una emancipazione dai propri genitori e lo sviluppo di un progetto personale di vita indipendente. Infatti, i partecipanti al progetto, grazie alla condivisione di esperienze di vita comunitaria all'interno di una casa posta a loro disposizione, hanno modo di vivere delle esperienze volte a favorire il passaggio dal "con noi" dell'assistenza familiare al "dopo di noi" dell'età più adulta.

Il progetto prevede delle azioni di sostegno e di auto mutuo aiuto a favore dei familiari al fine di supportarli nella fase del distacco iniziale e nel percorso graduale di emancipazione e autonomia del proprio familiare. Prevede, inoltre, azioni formative rivolte agli operatori e volontari convolti nell'attuazione del progetto.

Complessivamente il progetto si rivolge a 52 persone direttamente interessate e a circa 200 coinvolte nel processo più ampio di indagine e promozione.
visualizza la brochure





L'Anffas partecipa alla Manifestazione Monumenti Aperti
Cagliari 2019

In occasione della Manifestazione "Monumenti Aperti", che si terrà a Cagliari l'11 e 12 Maggio 2019, è prevista la partecipazione attiva dell'Anffas, grazie alla presenza dei ragazzi e ragazze partecipanti al Progetto Anffas "Noi per l'Arte", che svolgeranno il servizio di guida e accoglienza a favore dei visitatori.

Nelle giornate della manifestazione saremo presenti:

Presso la Pinacoteca Nazionale di Cagliari, in piazza Arsenale n°1 a Cagliari.
 Il nostro servizio di guida nel museo si svolgerà nei giorni di:
- Sabato 11 Maggio dalle ore 9.00 alle ore 12.30
- Domenica 12 Maggio dalle ore 9.00 alle ore 12.30

Presso la Basilica di San Saturnino, in piazza San Cosimo a Cagliari.
 Il nostro servizio di guida presso il sito si svolgerà nella giornata di:
- Domenica 12 Maggio dalle ore 9.00 alle ore 14.00

Saremo molto lieti di ricevere la vostra visita.vi aspettiamo!!!


In primo piano:

Vi invitiamo a leggere l'articolo che Superando ha dedicato al nostro Progetto "Noi per l'Arte" e alla Guida facilitata dei Quartieri storici di Cagliari.
leggi l' articolo


AVVISO: Progetto "Noi per l'Arte" - Evento di presentazione della guida facilitata ai quartieri storici di Cagliari

Abbiamo il piacere di comunicarvi che l'ANFFAS Onlus di Cagliari, all'interno delle iniziative per il suo sessantennale di attività, ha organizzato l'evento di presentazione del Progetto "Noi per l'Arte" e della Guida Facilitata ai Quartieri Storici di Cagliari.
L'evento si terrà giovedì 11 Aprile, alle h. 16.00, presso la sede della Fondazione di Sardegna, in via Salvatore da Horta 2, a Cagliari.
Il Progetto Anffas "Noi per l'Arte - Conosciamo i quartieri storici di Cagliari con la guida delle persone con disabilità" è stato realizzato nel corso del 2018 grazie al contributo finanziario della Fondazione di Sardegna, che ha accolto la nostra proposta progettuale e condiviso le finalità e l'alta valenza sociale dell'iniziativa, che mira a sviluppare e realizzare il potenziale artistico e intellettuale delle persone con disabilità, non solo a proprio vantaggio, ma anche per l'arricchimento della comunità.
Durante l'evento di presentazione i partecipanti alla realizzazione del Progetto documenteranno il lavoro svolto, incentrato sullo studio e conoscenza diretta dei quartieri storici di Cagliari e dei suoi monumenti.
Lo studio è stato finalizzato alla stesura di una guida cartacea in linguaggio facile da leggere (Easy to Read), alla realizzazione di un sito internet specifico, e di un App mobile per Android e IOS scaricabile gratuitamente, tutti in italiano e in inglese. Tali strumenti predisposti all'interno del progetto saranno presentati al pubblico durante l'evento.



AVVISO: L'Anffas di Cagliari partecipa alla
Giornata della Consapevolezza sull'Autismo
Saremo presenti all'evento organizzato per il 2 Aprile 2019 ad Iglesias, in piazza Oberdan, alle ore 10.30. Vi aspettiamo!







IN PRIMO PIANO:

Vi invitiamo a leggere l'articolo che "superando.it" ha dedicato alla nostra Tavola Rotonda "Diversity Management", dal titolo: Per un'organizzazione del lavoro all'insegna dell'inclusione


AVVISO: Anffas Open Day e avvio celebrazioni sessantennale Anffas di Cagliari

28 Marzo p.v. ci sarà l’appuntamento con la nostra Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, giunta ormai alla sua dodicesima edizione. Dopo il successo riscosso nello scorso anno, questo nostro appuntamento vede confermare la formula “Open Day”; nella stessa giornata tutte le strutture Anffas presenti in Italia apriranno le porte dei propri servizi, con l’obiettivo di informare e sensibilizzare la comunità sui temi della disabilità intellettiva e/o relazionale, per promuovere un messaggio volto ad affermare i principi e i diritti civili e umani sanciti dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.
L’evento apre ufficialmente anche le celebrazioni dei 60 anni dell’Anffas Onlus di Cagliari; infatti nel 1959, su iniziativa di alcuni genitori veniva fondata anche a Cagliari l’Anffas, con l’obiettivo di cambiare la società, di ottenere diritti, pari opportunità e inclusione per i propri familiari.
In questi anni di impegno della nostra associazione, sia a livello nazionale che locale, ci sono stati tanti cambiamenti significativi e tante sono le conquiste che hanno contribuito a migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità e dei loro familiari. Purtroppo, però, allo stesso tempo, ci sono ancora ostacoli da affrontare, barriere da superare e traguardi da raggiungere per la piena inclusione delle persone con disabilità e per il rispetto dei diritti in ogni ambito della loro vita, che ci spingono a portare avanti la nostra azione con sempre maggiore determinazione.
L’ Anffas Onlus di Cagliari celebra questa importante ricorrenza attraverso diversi eventi programmati nelle giornate del 27 e del 28 Marzo, che si svolgeranno secondo la seguente articolazione:

- 27 Marzo 2019:

Apertura delle celebrazioni con la Tavola Rotonda “Diversity Management - Promuovere culture organizzative e politiche aziendali inclusive”, che si terrà dalle h. 16.00 presso la MEM in via Mameli 164 a Cagliari.
(Guarda la locandina TAVOLA ROTONDA)

- 28 Marzo 2019

  • Nella giornata vi sarà l'Open Day di tutte le sedi e servizi di Cagliari (via Loru n.28 e viale Colombo n. 25), di Selargius  (via Manno n. 17 e via Praga n. 15 b), di Settimo San Pietro ( i servizi saranno ospitati  c/o Casa Dessì, via Gramsci Settimo S.P. ) e   di Iglesias ( via Segni s.n.). Durante la mattina, dalle h.9.30 alle h. 12.00, si potrà effettuare la visita guidata di tutti centri-servizi e saremo lieti di ospitare tutti i familiari che vorranno condividere la giornata con noi e anche tutti i cittadini che vogliono conoscere meglio la nostra associazione e i tanti progetti e attività che quotidianamente ci caratterizzano. Inoltre, durante la giornata avremo il piacere di ospitare gli studenti di diversi istituti scolastici, che verranno accolti dalle persone della nostra associazione e introdotte alla conoscenza della nostra realtà e delle tematiche legate alla disabilità.
    Nei servizi saranno aperti tutti i laboratori e verranno effettuati dei momenti di spettacolo e di intrattenimento.

  • Le persone partecipanti al Progetto “Autonomia e Vita Indipendente", unitamente all'equipe del servizio, terranno presso l'Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Corso di Laurea in Educazione Professionale, un incontro informativo e promozionale rivolto agli studenti universitari. L’incontro si terrà dalle h.15.00, presso Università degli Studi di Cagliari, Cittadella Universitaria di Monserrato, aula n. 110 del blocco A.

  • Le persone del Servizio di Inclusione Socio-Lavorativa (SISL) nel corso della giornata collaboreranno con diverse aziende ospitanti, nelle quali svolgeranno servizi alla clientela e attività promozionali.
    In particolare, l'attività promozionale si terrà presso le seguenti aziende del Lungomare Poetto a Cagliari:

    - Chiosco Otium (3° chiosco c/o la 1^ fermata)
    - Chiosco l'Aurora (c/o Marina Piccola)
    - Chiosco Oasi Caffè (c/o la 4^ fermata)
    - Gelateria Bobo Cono (c/o la 4^ fermata)
    - Chiosco la Sella del Diavolo (Chiosco n° 3)

Vi invitiamo a condividere questa importante giornata, a festeggiare tutti insieme i 60 anni dell’Anffas di Cagliari e aspettiamo la vostra gradita visita


AVVISO: l'ANFFAS partecipa a "PRIMAVERA IN GIARDINO"

Abbiamo il piacere di comunicarvi che l'ANFFAS di Cagliari sarà presente alla Manifestazione "Primavera in Giardino - Mostra Mercato di Piante Rare e Insolite" che si terrà il 9 e 10 Marzo 2019, dalle h. 9.00 alle h. 18.00, presso Villa Pernis a Milis (Or).
Durante le giornate i visitatori potranno partecipare ai laboratori tenuti dalle persone della nostra associazione e aperti a tutti coloro che vorranno sperimentare la propria creatività in un contesto di socialità e divertimento.
Vi aspettiamo
Vedi la Brochure


In primo piano:
"Abbiamo scelto di puntare sul lavoro"
Le iniziative di Anffas Cagliari volte a promuovere l'inclusione lavorativa delle persone con disabilità intellettiva"

Leggi l' articolo



Avviso: Invito "Incontro pubblico Vita Indipendente" del 24/01/19

Abbiamo il piacere di invitarvi all'Incontro Pubblico Vita Indipendente che si terrà giovedì 24 Gennaio 2019, dalle h. 16.00 alle h.18.30, presso la sala riunioni dell'ex Provincia in via Argentiera ad Iglesias.
L'apertura delle iscrizioni è prevista dalle h. 15.30 e per i partecipanti Assistenti Sociali sono riconosciuti 3 crediti formativi. Tutte le persone interessate possono prendere visione del programma dell'evento qui allegato.



Avviso: Comunicato Stampa "La scuola è iniziata ma non per tutti!

Vi presentiamo per opportuna conoscenza il comunicato stampa dell'Anffas Onlus, che condivide e sostiene le iniziative della FISH- Federazione Italiana Superamento Handicap, a denuncia della situazione di emergenza relativa all'inclusione scolastica nel territorio nazionale.
Comunicato Stampa


Assemblea Nazionale Anffas Onlus 2018 - Rinnovo Cariche

Il 14 e 15 giugno c.m. si tenuta a Roma l'Assemblea Nazionale Anffas Onlus, alla quale è seguita, il 16 Giugno, la giornata celebrativa organizzata in occasione dei 60 anni di Anffas.

Sono stati giorni particolarmente intensi per la nostra Associazione, che hanno visto la presenza di oltre 400 persone provenienti da tutta Italia, tra cui un nutrito gruppo di Autorappresentanti del Movimento Italiano "Io Cittadino", formato da persone con disabilità; tre giorni in cui si sono alternati momenti di commozione, di ricordi, di ringraziamenti, di approfondimenti e di adempimenti amministrativi e istituzionali e in cui, ancora una volta, è stato confermato l'impegno dell'Anffas nella difesa dei diritti delle persone con disabilità e il pieno protagonismo e la piena partecipazione di queste ultime nella vita associativa. La giornata dedicata alle celebrazioni del sessantennale è stata caratterizzata dai numerosi interventi dei protagonisti che hanno fatto la storia dell'Anffas, tra cui quelli degli Autorappresentanti che hanno descritto ai partecipanti le proprie esperienze in tema di vita indipendente, inserimento lavorativo, inclusione scolastica, e il proprio lavoro relativamente alla Dichiarazione di Roma e al contrasto delle discriminazioni.

Relativamente agli adempimenti assembleari, si sono svolte le elezioni dei nuovi rappresentanti per il mandato 2018-2022; è stato confermato alla presidenza Roberto Speziale.

I nuovi consiglieri eletti sono: Rossella Collina, Giancarlo D'Errico, Maria Pia Di Sabatino, Giuseppe Giardina, Giordana Govoni, Bianca Maria Lanzetta, Graziella Lazzari Peroni, Salvatori Parisi, Rita Angela Pitzalis, Emilio Rota, Maria Cristina Schiratti, Mario Sperandini.

Il collegio dei Probiviri è composto da Donato Bandecchi, Elena Beorchia, Davide Schiavon, mentre i nuovi Revisori sono Giuliana Cavagnola, Maurizio Nicosia e Piero Sembiante.

Come vedete dopo tanti anni la Sardegna è nuovamente presente nel Consiglio Nazionale attraverso l'elezione della nostra Presidente Rita Angela Pitzalis. A lei e a tutti gli eletti vanno i nostri ringraziamenti per l'importante impegno assunto e gli auguri per un proficuo e sereno lavoro.